Coppia lo ospita in casa, lui violenta e uccide la loro bambina

Coppia lo ospita in casa, lui violenta e uccide la loro bambina
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
11 Agosto Ago 2018 11 agosto 2018

È successo in India. Il cadavere della piccola di 5 anni è stato trovato in un sacco. Dopo l'arresto l'uomo ha confessato: "Avevo bevuto, lei è entrata nella stanza..."

Lo avevano accolto e ospitato in casa loro per oltre un anno: Deepak Thakur era diventato ormai uno di famiglia. Ma quando ha avuto l'occasione di rimanere solo nell'abitazione con la bambina di 5 anni della coppia, non avrebbe esitato ad aggredirla, violentarla e poi ucciderla. È successo in India.

Le ricerche

Dopo il delitto, il 32enne ha fatto finta di niente, aiutando persino i genitori nelle ricerche della bambina di 5 anni che, in un primo momento, sembrava scomparsa. Le indagini sono proseguita senza sosta fino a quando il corpo della piccola è stato ritrovato in un sacco in una zona nascosta della casa dello zio, adiacente a quella di famiglia.

L'arresto

Grazie a serie di verifiche, anche su campioni biologici, gli inquirenti sono risaluti a Deepak Thakur, che nel frattempo era scappato, cercando di far perdere le tracce. Ma la polizia è riuscita a trovare il 32enne e ad arrestarlo.

La confessione

Durante l'interrogatorio, l'uomo ha ammesso le sue colpe raccontando i particolari del delitto: "Avevo bevuto, ero ubriaco e stavo guardando porno sul mio cellulare quando la bambina è entrata nella stanza. Ho chiuso la porta, ho spento le luci e l'ho aggredita. Quando ha iniziato a urlare, l'ho soffocata tenendole la bocca e il naso finché non ha perso i sensi".

Fino al momento dell'omicidio, il 32enne non aveva dato particolari segni di squilibrio né aveva creato problemi ai coniugi durante la convivenza.

Tags

Commenti

Commenta anche tu