Brescia, 33enne incinta muore nel sonno. La scoperta del marito

Brescia, 33enne incinta muore nel sonno. La scoperta del marito
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
12 Agosto Ago 2018 12 agosto 2018

La donna è morta per cause naturali. Ha avuto un arresto cardiocircolatorio durante la notte

È morta nel sonno a 33 anni insieme al bimbo che portava in pancia. Alessandra Fausti, residente a Carpenedolo (Brescia), se n'è andata mentre dormiva sul divano di casa.

Ma cosa è stato a toglierle la vita a soli 33 anni? Probabilmente un arresto cardiocircolatorio non le ha lasciato scampo nella notte fra venerdì e sabato. Alessandra lascia la figlioletta di due anni e il marito Fabio. La tragedia si è consumata nel giro di qualche minuto e ora il marito Fabio non riesce a darsi pace.

La giovane mamma - spiega Brescia Oggi - sembrava dormire, invece il suo cuore si era fermato per sempre. Inutili i tentativi di rianimazione e i tempestivi soccorsi. Per la 33enne non c’è stato nulla da fare. E in questa scena drammatica, a trovare il corpo della 33enne è stato proprio il marito. L'uomo si era alzato per andare al lavoro. Era andato a salutare la moglie che durante la notte si era spostata per dormire sul divano, ma purtroppo ha fatto la terribile scoperta.

Commenti

Commenta anche tu