Modric-Inter, non è finita: quel colloquio con Higuain alimenta le speranze nerazzurre

Modric-Inter, non è finita: quel colloquio con Higuain alimenta le speranze nerazzurre
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
12 Agosto Ago 2018 12 agosto 2018

Il colloquio tra Higuain e Modric, al termine di Real Madrid-Milan, non è passato inosservato e riaccende le speranze dell'Inter di arrivare al croato

L'Inter continua a credere di poter arrivare a Luka Modric ma il Real Madrid non molla un centimetro e non ha intenzione di cedere il proprio fuoriclasse. Il croato è entrato a gara in corso contro il Milan e a fine partita si è soffermato a parlare con Gonzalo Higuain, neo attaccante rossonero e che potrebbe essere suo rivale nel prossimo derby del 21 ottobre se ma Florentino Perez decidesse di cederlo in questi ultimi cinque giorni di mercato. Modric ha ribadito al numero uno del Real Madrid la sua volontà di lasciare il club campione d'Europa in carica ma la dirigenza delle merengues continua a non sentirci e non vuole cederlo.

Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport il numero 10 del Real non vuole rompere con l’ambiente con gesti eclatanti ma è frustrato e arrabbiato per come il Real sta gestendo la sua situazione al contrario di quanto fatto con Cristiano Ronaldo. Quelli con il Pipita non sembravano semplici scambi di battute ma vere e proprie indicazioni di mercato con l'Inter che è pronta ad investire 50-60 milioni di euro tra prestito oneroso e diritto di riscatto fissato a cifre altissime. Le speranze sono ridotte ai minimi termini visto che il Real non molla: servirà tutta l'arte diplomatica del miglior giocatore del mondiale per sbloccare la trattativa, altrimenti l'Inter dovrà trovaresi un'alternativa.




Tags

Commenti

Commenta anche tu