Spagna, 300 persone coinvolte nel crollo del palco, 4 feriti gravi

Spagna, 300 persone coinvolte nel crollo del palco, 4 feriti gravi
Inside Over
13 Agosto Ago 2018 13 agosto 2018

La struttura di legno ha ceduto improvvisamente sotto il peso delle centinaia di persone presenti: scene di panico tra la folla, centinaia i feriti

Paura in Spagna durante “O Marisquiño”, evento di musica e cultura urbana che si è svolto sul lungomare di Vigo, nella costa nord-occidentale della Penisola Iberica, tra 10 e 12 agosto.

Durante l’esibizione dell’artista rap maiorchino Rels B., intorno alla mezzanotte, un pontile di legno su cui erano assiepate centinaia di persone ha ceduto improvvisamente. Circa 300 gli spettatori coinvolti e 130 quelli feriti nel crollo o rimasti sotto choc a seguito del cedimento. Paura, in particolar modo, per quelli finiti in mare e per coloro che sono finiti intrappolati tra le travi di legno, i primi a cui si è cercato di portare aiuto. Immediati, comunque, i soccorsi, che hanno impedito che il bilancio potesse essere anche più grave. Secondo quanto riportato dalla polizia, e come confermato in un comunicato ufficiale anche dal sindaco di Vigo Abel Caballero, non vi sarebbero comunque vittime accertate.

Restano tuttora ricoverate 9 persone, di cui 4 in modo grave.

Tags

Commenti

Commenta anche tu