Consigli per un Ferragosto memorabile

Consigli per un Ferragosto memorabile
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
14 Agosto Ago 2018 14 agosto 2018

Numerose sono le attrattive anche per chi resta in città. Ecco i nostri consigli per trascorrere una giornata memorabile

Ferragosto è la festa più calda e attesa dell’estate.Le origini di questa festa estiva risalgono al 18 a.C. Il nome è un omaggio al primo imperatore di Roma, Ottaviano Augusto. Quella di Ferragosto nell’epoca dei romani era una festa istituita per festeggiare la fine dei lavori agricoli.

Originariamente Ferragosto era una festa pagana in onore del dio Conso, il protettore della terra e della fertilità. Da festa pagana, successivamente diventa cattolica. Il giorno di Ferragosto, infatti la Chiesa Cattolica festeggia il dogma dell’assunzione della Vergine Maria salita in Paradiso senza peccato e dolore.

Quest’anno Ferragosto cade in un giorno infrasettimanale. Gli italiani privilegiano la gita fuori porta. Sono divisi tra il trascorrere questa giornata in montagna o al mare. La montagna è preferita di più dalle famiglie che hanno bambini. Diventa il posto ideale per fare piacevoli passeggiate in mezzo alla natura per scoprire un’energia e una qualità dell’aria che solo contesti del genere sono in grado di offrire. La regione più gettonata per la montagna resta sicuramente il Trentino Alto Adige con le sue meravigliose Dolomiti che offrono uno scenario meraviglioso e altamente ispiratorio. Il mare è più gettonato tra i giovani. Anche in questa estate le meta più scelte sono il Salento e la riviera romagnola che offrono tante attrattive di svago e divertimento tra concerti, discoteche ed eventi culturali. Per gli amanti dei Laghi, l’Italia ha molto da offrire. Molto amato è il lago di Garda che consente di soddisfare sia le esigenze degli adulti che quelle dei più piccoli grazie alla possibilità di effettuare una gita suggestiva su un battello per ammirare le risorse naturalistiche della zona che una visita emozionante al parco di divertimenti.

Per chi rimane in città o in paese numerose sono le iniziative culturali organizzate per questo giorno. Molto prese d’assalto risultano le sagre che consentono di far assaggiare le prelibatezze del posto. Aperti rimangono i musei che offrono visite guidate e iniziative a tema.

Che decidiate di trascorrere questo giorno in montagna, al mare, al lago o in città ricordatevi che è un giorno di festa e quindi la parola d’ordine deve essere “oziare”. Tutti cercano in ogni modo di rendere questa giornata memorabile. Ecco i nostri semplici consigli per rilassarsi e divertirsi in questo giorno di festa:

1) Accendere un fuoco: quello di accendere un falò è un rituale antico. E’ di origine pagana e celebra l’inizio di una nuova vita;

2) Disconnettersi dal mondo: vivere la “dimensione del qui e ora”. Focalizzatevi su quello che state vivendo senza sprecare tempo inutile. Utilizzate lo smarthphone o il tablet solo per scattare foto ricordo che sarà piacevole ammirare quando ritorneremo alla quotidianità e al lavoro;

3) Circondarsi di gente positiva: lasciate da parte i “musoni” o le persone che si lamentano sempre o non ci fanno sentire a nostro agio. Dedicate questo giorno a chi merita la nostra considerazione. Condividetene esperienze ed emozioni;

4) Via libera all’avventura: accogliete qualsiasi novità o imprevisto con positività perché solo così imparerete a conoscere i molteplici aspetti della realtà;

5) Relax assoluto: non lasciatevi assalire dai sensi di colpa e dai pensieri legati al lavoro. Ferragosto è un giorno ideale per rallentare i ritmi, non avere limiti di orario e per rigenerarci.

Tags

Commenti

Commenta anche tu