Come recuperare il sonno prima di tornare a scuola

Come recuperare il sonno prima di tornare a scuola
3 Settembre Set 2018 03 settembre 2018

È tempo di riprendere gli impegni quotidiani per questo è importante partire pieni di energia, recuperando sonno, relax e il ritmo consueto

Tutti pronti sui blocchi di partenza, dopo tre mesi di relax e tempistiche più rilassate, la scuola sta per riaprire i battenti riportando i ritmi quotidiani sui binari consueti. Per evitare che il percorso risulti traumatico è importante indicare al corpo e alla mente la via migliore da percorrere, riconducendolo a orari e abitudini consolidate. In questo modo sarà possibile fare una scorta di sonno e riposo, per ripartire con slancio e piena energia.

  • Ritorno a casa: per affrontare degnamente il nuovo anno scolastico è importante ritornare a casa qualche giorno prima che suoni la campanella, così da abituarsi nuovamente alla dimensione quotidiana. Meglio evitare un rientro all'ultimo minuto, come ad esempio la sera prima, che potrebbe confondere e affaticare
  • Ore di sonno: la tempistica del sonno deve essere ben calibrata ed equilibrata, in base all'età dei figli. Un neonato, ad esempio, dorme anche 16 ore al giorno, un bambino fino a cinque anni deve riposare almeno 13 ore, per chi va a scuola la tempistica si riduce a 9-12 ore fino alle 8-10 per gli adolescenti.
  • Sveglia: se i tempi estivi sono risultati più dilatati e permissivi, è ora di cambiare percorso abituando i più piccoli alla ripresa dei ritmi quotidiani. Impostate la sveglia già qualche settimana prima del rientro scolastico così da gestire più agilmente il risveglio.
  • Pasti e bevande: la ripresa della regolarità alimentare permetterà al corpo di riabbracciare i ritmi consueti, evitando le bevande contenenti caffeina che possono favorire insonnia e iperattività.
  • Strumenti elettronici: no all'utilizzo di pc, tablet, telefonini e videogiochi prima di dormire, in grado di eccitare ulteriormente i piccoli disturbando la durata del sonno.
  • Compiti e stress: terminare i compiti prima di ricominciare aiuterà a riprendere in mano il percorso interrotto, effettuando anche un piccolo ripasso. Per evitare l'ansia da rientro è bene organizzare qualche giro nei pressi della scuola o qualche incontro con i compagni di sempre, così da rasserenare e rinvigorire gli animi.

Tags

Commenti

Commenta anche tu