Nas, scarsa igiene e anomalie nei ristoranti nel 2017

Nas, scarsa igiene e anomalie nei ristoranti nel 2017
5 Settembre Set 2018 05 settembre 2018

I risultati dei controlli dei Nas, condotti nel nel 2017, illustrano le violazioni igieniche rilevate nei ristoranti: ecco i consigli per mangiare fuori casa in sicurezza

I ristoranti, i bar e i locali in cui vanno a mangiare gli italiani sono sicuri? Non tutti, un fatto comprensibile per la statistica dei grandi numeri. Tuttavia i Nas - Nuclei Antisofisticazioni e Sanità - hanno diffuso i dati relativi ai controlli e alle ispezioni effettuate nel 2017. E il dato è in un certo senso confortante, perché non solo riduce la questione a una minoranza di attività ristorative, ma anche perché I Nas vigilano capillarmente sul territorio.

I controlli annuali sono circa 15.000 in tutta Italia, mentre solo l'anno scorso sono state rilevate 2.425 non conformità, sfociate in 4 arresti, 350 sanzioni penali e 273 sanzioni amministrative. Il valore complessivo degli alimenti sequestrati ammonta a 630 milioni di euro. Ma, per comprendere il fenomeno su scala regionale, sono interessanti anche i dati dei Nas di Milano, che l'anno scorso hanno effettuato 1.100 ispezioni nel campo della ristorazione, tra cui 368 nei ristoranti etnici e 300 nei fast food. I ristoranti etnici necessitano in effetti di maggiori controlli, come per esempio per l'abbattimento del pesce crudo che viene utilizzato nel sushi, ma anche per via di alcune particolari preparazioni tradizionali, come il kebab.

"Da un lato, è aumentata l'offerta della ristorazione fusion, che mescola cucine e culture molto lontane; dall'altro è cresciuta l'esigenza della clientela di provare nuove combinazioni - spiega il maggiore Salvatore Pgnatelli, comandante dei Nas di Milano - Questo porta al proliferare di ristoranti: alcuni sono ottimi, altri lasciano a desiderare".

Un indicatore di qualità e rispetto per le norme igieniche potrebbe essere il prezzo - quando troppo basso dovrebbe alimentare dubbi- inoltre andrebbero evitati pesce, carne, verdura e uova crudi se non in un ristorante di fiducia. Anche le macchine del ghiaccio vanno tenute sotto controllo, perché all'interno si potrebbero annidare parassiti. Tuttavia il fatto che in Italia ci sia una polizia preposta ai controlli alimentari, rende il Belpaese più sicuro del resto d'Europa e del mondo.

Tra i ritrovamenti dei Nas ci sono quelli di insetti, topi, scarafaggi, sporcizia e quindi condizioni di scarsa igiene, vermi e blatte: alcuni sono stati trovati nelle confezioni, altri tra i cibi, altri ancora tra i fornelli e nelle dispense.

Tags

Commenti

Commenta anche tu