Gli piacerò? I segnali inequivocabili

Gli piacerò? I segnali inequivocabili
11 Settembre Set 2018 11 settembre 2018

Per capire se piacciamo realmente ad un potenziale partner o al nostro interlocutore ad un incontro di lavoro ci sono dei segnali inequivocabili in cui importante è il linguaggio non verbale. Una recente ricerca dell’Università di Alberta in Canada ce li svela

"Gli piacerò?" È la domanda che ci assilla quando dobbiamo conoscere un potenziale partner o una persona con la quale dobbiamo lavorare.

Un’interessante ricerca condotta dall’Università di Alberta in Canada, ha identificato i comportamenti principali che mettiamo in atto quando qualcuno ci piace. La ricerca mette in evidenza l’importanza della comunicazione non verbale attraverso l’analisi dei nostri gesti, la mimica facciale e la postura.

I risultati della ricerca pubblicata su Psychological Bullettin dimostra che i comportamenti messi in atto sia dalle donne che dagli uomini sono simili. Non c’è nemmeno differenza se vengono attuati in un contesto privato come all’interno di una relazione sentimentale o in un contesto lavorativo e pubblico.

Ecco i cinque segnali inequivocabili che ci permettono di chiarire tutti i nostri dubbi:

1) Vicinanza fisica: chi è interessato a voi cercherà in tutti i modi di abbattere la distanza fisica che vi divide con il contatto fisico come mettere una mano sul vostro braccio, avvicinarsi con la sedia;

2) Strizzare gli occhi: secondo gli esperti se piacete a qualcuno questi tenderà ad avere lo sguardo puntato su di voi e a strizzare gli occhi frequentemente. A questo atteggiamento c’è una spiegazione: un contatto visivo prolungato combinato con l’emozione porta gli occhi ad asciugarsi più rapidamente;

3) Parlare con spontaneità: quando si è in sintonia con il proprio interlocutore si tende a discutere spontaneamente di tutto ciò che ci passa nella mente e soprattutto di ciò che riguarda la nostra vita. Un altro segnale che ci fa capire che il nostro interlocutore è interessato proprio a noi è la sua tendenza a scherzare e a prenderci in giro. Gli esperti fanno notare che questo è un atteggiamento che si ha sin dalla tenera età quando da bambini si tende a nascondere l’interesse per qualcuno prendendolo in giro;

4) Prestare attenzione ai dettagli: se piacete a qualcuno, questi noterà ogni piccolo cambiamento o novità che vi riguarda come un nuovo taglio di capelli un vestito diverso perché sarà costantemente focalizzato su quei dettagli che in una persona fanno la differenza;

5)Massima disponibilità e gentilezza: il cercare di essere presenti, disponibili e gentili in ogni occasione evidenzia un reale interesse nei vostri confronti.

Tags

Commenti

Commenta anche tu