Ecco perché è importante mangiare a colazione

Ecco perché è importante mangiare a colazione
13 Settembre Set 2018 13 settembre 2018

Secondo una recente ricerca Doxa, il 93% dei nostri connazionali non rinuncerebbe mai a dedicare dieci minuti della propria mattinata alla colazione

La colazione è considerata uno dei pasti principali della giornata. Dovrebbe apportare il 20% delle calorie giornaliere.

Una sana colazione aiuta a ricaricarci e affrontare al meglio la giornata lavorativa. Tramite la colazione dobbiamo apportare circa 300/400 kcal. I nutrizionisti consigliano di non saltarla mai perché mangiare di mattina consente al nostro metabolismo di rimetterci in moto. Il nostro organismo ha bisogno di glucosio che serve per poter riequilibrare il livello degli zuccheri che durante la notte scende.

Secondo una ricerca Doxa condotta per l’azienda alimentare Alpro, il 93% dei nostri connazionali non abbandona l’abitudine di fare colazione tra le mura domestiche. La colazione è considerata dagli italiani un rituale per cominciare al meglio la giornata, alla quale dedicare massimo dieci minuti. Questa sana abitudine consente anche di tenere lontano i chili in eccesso per non arrivare a pranzo con una fame incontrollata.

Una colazione sana è costituita da un apporto equilibrato di carboidrati forniti dai fiocchi d’avena, i muesli, le gallette di riso, le fette biscottate. I nutrizionisti, inoltre, consigliano di bere latte parzialmente scremato, cereali, un frutto o un succo di frutta o una fetta di pane con marmellata o poca crema al cioccolato. Da preferire sono i prodotti a base integrale.

Per quanto riguarda la frutta, il frutto ideale per la colazione è l’arancia sia in forma di succo che di spicchi. L’arancia, ricca di vitamina C, è fonte di energia e buonumore. Facilita l’assorbimento del ferro da parte dell’intestino favorendo la formazione dei globuli rossi e riducendo il senso di stanchezza.

Per chi segue una dieta ipocalorica è indicata la colazione dietetica con la quale si apportano poche calorie. Gli alimenti consigliati per essa sono i cereali integrali, lo yogurt magro, la banana e il pompelmo. Sono questi degli alimenti che permettono di sentirci sazi più a lungo.

Un’abitudine sana è quella di bere almeno due bicchieri di acqua, meglio se tiepida, al mattino. Serve per aiutare l’organismo a smaltire le tossine accumulate durante la notte e reidratare efficacemente l’organismo. Il caffè anche se è difficile da eliminare, andrebbe evitato perché aumenta la produzione del cortisolo (l’ormone dello stress) nel sangue.

Tags

Commenti

Commenta anche tu