Furlan fa corsi di autodifesa nelle Zone

Furlan fa corsi di autodifesa nelle Zone
13 Settembre Set 2018 13 settembre 2018

Il presidente dei City Angels terrà le lezioni di "wilding" nei Municipi 2 e 9

«Preferisco non chiamarla autodifesa, ma autoprotezione: per una persona in difficoltà l'obiettivo è evitare l'aggressore, attaccandolo con psicologia e prevenzione». A parlare è Mario Furlan, fondatore e presidente dell'Associazione «City Angels», nata a Milano nel 1994 per aiutare la parte più vulnerabile della popolazione: adolescenti vittime di bullismo, donne e over 50, mentre «sebbene richiedano anche loro aiuto, gli uomini di 20 o 30 anni preferiscono comunque il ring, luogo in cui possono utilizzare tutta la loro forza fisica».

Istruttore di arti marziali e docente universitario di motivazione e crescita personale, da anni Mario lavora in strada insieme alla sua associazione per assistere i senzatetto e cercare di contrastare la criminalità cittadina. Seguendo le linee guida dell'unica forma di autodifesa istintiva, il «wilding» - di cui Forlan è fondatore -, il presidente di «City Angels» insegna alle vittime a non essere tali, combattendo con l'intelligenza chi è fisicamente più forte, perché «il nostro istinto è l'unica parte che ci permette di percepire il pericolo e diffidare di qualcuno», aggiunge.

Regole base, quindi, da seguire per chi si avvicina ai corsi sono: esercitarsi sulla forza muscolare e su quella psicologica per sorprendere il proprio aggressore in un momento di distrazione; continuare a condurre una vita normale, partecipando alle lezioni con i vestiti di tutti i giorni, perché «se una donna va a lavorare con i tacchi non deve smettere di farlo»; costruire la propria autostima e tirare fuori il meglio di sé attraverso una terapia di gruppo.

Per questo nei prossimi due weekend verranno presentati quattro incontri nei Municipi 2 e 9, voluti rispettivamente dal presidente della Commissione Sicurezza Riccardo Truppo e dal presidente della Commissione Bilancio, Commercio e Turismo Enrico Turato: domenica 16 settembre dalle 10 alle 12 in Piazza Gae Aulenti e dalle 17 alle 19 in Stazione Centrale; domenica 23 al mattino alla Bocciofila Martesana e al pomeriggio all'ingresso di Parco Villa Litta.

Gli incontri potranno ospitare un massimo di 20 persone: per iscriversi sarà necessario mandare una mail all'indirizzo info@cityangels.it.

Iscrizioni aperte anche per i percorsi collettivi che a partire da domenica 14 ottobre continueranno per sette domeniche dalle 10 alle 13.

Commenti

Commenta anche tu