Lezzi (M5S) in pressing sul Tesoro: "Reddito di cittadinanza o problemi"

Lezzi (M5S) in pressing sul Tesoro: Reddito di cittadinanza o problemi
13 Settembre Set 2018 13 settembre 2018

Il ministro per il Sud avvisa Tria: "Se salta, il governo sarà in difficoltà. Non si può fare tutto subito, ma bisogna iniziare"

Se il Ministero dell'Economia deve correre a smentire le voci di possibili dimissioni del titolare di via XX Settembre, che ci siano pressioni su Tria per mettere sul tavolo il prima possibile il reddito di cittadinanza sembra innegabile.

"Se dovesse saltare il reddito di cittadinanza sarebbe proprio il governo ad avere dei problemi", avvisa Barbara Lezzi, ministro (grillino) per il Mezzogiorno, ai microfoni di Radio Anch'io, "Questa unione con la Lega è il frutto di un contratto di governo in cui c'è il reddito di cittadinanza. Allora, ci rendiamo conto che non si può fare tutto e subito e ci prendiamo l'arco della legislatura per poter portare a compimento il nostro programma però bisogna iniziare e anche in modo significativo. Ci sono 5 milioni di poveri che aspettano risposte".

La Lezzi mette sul piatto almeno 10 miliardi di euro: "Sulle cifre ci stiamo ragionando e non è semplice costruire la Legge di Bilancio", dice, "Si parla di 10 miliardi e questa sarebbe una cifra soddisfacente. Tria ci deve assolutamente ascoltare, una chiusura su questo sarebbe un problema".

Tags

Commenti

Commenta anche tu