Milano, primo caso di overdose da eroina sintetica

Milano, primo caso di overdose da eroina sintetica
13 Settembre Set 2018 11 giorni fa

Un uomo di 39 anni è stato trovato senza vita nella sua casa con accanto una siringa, un accendino e una bustina con dentro un po' di polvere marrone

L'istituto superiore di sanità ha diramato un'allerta di grado 3 (il massimo) perché in Italia c'è stato il primo decesso per Ocfentanil, un oppioide sintetico.

In particolare, il fatto è avvenuto a Milano. Un uomo di 39 anni è stato trovato senza vita nella sua abitazione nell'aprile del 2017. Accanto al cadavere erano stati trovati una siringa, un accendino, una bustina con dentro un po' di polvere marrone. Immediatamente, la sua morte era stata catalogata come overdose da eroina, ma ora arriva la verità. Un anno e mezzo dopo. Una nuova epidemia di eroina.

Gli oppioidi sintetici sono potentissimi e il rischio di overdose è molto alto. Da quando hanno iniziato a diffondersi in maniera massiccia negli Stati Uniti, gli oppiodi sintetici hanno provocato una strage: le overdose mortali, in poco più di 3 anni, sono salite da 3-4 mila, alle oltre 29 mila del 2017. La comparsa di questa sostanza a Milano è dunque un segnale che gli esperti ritengono molto preoccupante.

Tags

Commenti

Commenta anche tu