New York cambia i documenti: "Basta M o F, arriva pure il gender X"

New York cambia i documenti: Basta M o F, arriva pure il gender X
13 Settembre Set 2018 9 giorni fa

La decisione della città: sui certificati di nascita si potrà scegliere il "gender X" e cambiare sesso senza attestazione medica. Esultano le comunità Lgbt

D'ora in poi a New York nasceranno bimbi maschi, femmine o "X". Lo ha deciso il City Council che ha introdotto la possibilità di scegliere il gender X nei certificati di nascita sia per i bimbi che verranno partoriti negli ospedali della metropoli, sia per gli adulti nati proprio nella Grande Mela che potranno ora cambiare il documento senza bisogno di un'attestazione medica.

"Decisione storica", esiltano le comunità Lgbt locali. "Oggi è una giornata storica per New York, sempre più campione mondiale sul fronte dell'inclusività e dell'uguaglianza", ha detto Corey Johnson, speaker del City Council e democratico, "I newyorkesi non avranno più bisogno della documentazione di un dottore per cambiare il proprio genere sul certificato di nascita e non saranno più trattati come se la loro identità fosse una questione medica".

La legge sarà ora firmata dal sindaco Bill De Blasio e entrerà in vigore dal primo gennaio 2019. Già in altri Stati Usa - come California, Oregon e Montana - è permesso cambiare sesso sul certificato senza passare da una commissione medica, ma è la prima volta che viene data la possibilità di mettere la "X" al posto di "M" o "F".

Commenti

Commenta anche tu