Nuovo attacco a Trump: in arrivo libro di Stormy Daniels

Nuovo attacco a Trump: in arrivo libro di Stormy Daniels
13 Settembre Set 2018 8 giorni fa

L’opposizione democratica ha accolto con entusiasmo l’annuncio dell’imminente pubblicazione del libro, incoronando all’istante l’attrice di film pornografici quale “nuova paladina anti-Trump”

Dopo quelli pubblicati dai giornalisti Michael Wolff e Bob Woodward, un nuovo libro, stavolta realizzato da una attrice pornografica, si appresta a “gettare fango” sul presidente Trump. Stormy Daniels ha infatti annunciato di avere ultimato la propria autobiografia e che quest’ultima farà a breve la sua comparsa nelle librerie americane. L’opera conterrà rivelazioni “esplosive” circa la relazione sentimentale instauratasi nel 2006 tra la diva di film “a luci rosse” e l’attuale inquilino della Casa Bianca. Il testo, intitolato Full Disclosure, fornirà anche dettagli importanti sulle intimidazioni subite dalla Daniels da parte dell’entourage del tycoon al fine di indurla a mantenere il silenzio su tale relazione. L’autobiografia dovrebbe fare capolino nelle librerie il prossimo 2 ottobre.

Partecipando a The View, talk show della Abc, la donna ha dichiarato che Full Disclosure svelerà tutti i dettagli sui rapporti intercorsi nell’ultimo decennio tra lei, Donald Trump e lo staff di quest’ultimo: “Voglio convincere gli Americani del fatto che non sono assolutamente una persona priva di scrupoli e bramosa di notorietà. Il libro dedica ampio spazio alla mia infanzia difficile, vissuta tra mille sacrifici in un piccolo villaggio della Louisiana. La battaglia legale che ho ingaggiato con Trump in questi mesi è cominciata a causa esclusivamente delle squallide offese che ho ricevuto per troppo tempo da parte del presidente della nostra nazione. Questo libro sarà più efficace di migliaia di talk show e inchieste giornalistiche nell’informare i cittadini riguardo alla vera personalità di Donald Trump.” Secondo la pornostar, la casa editrice che provvederà alla messa in vendita del testo sarà St Martin's Press. Michael Avenatti, legale della Daniels, ha commentato con queste parole l’annuncio dell’imminente pubblicazione di Full Disclosure: “Le settimane che precederanno l’uscita dell’autobiografia saranno molto difficili per il presidente.”

Recentemente, la tesi secondo la quale lo staff del tycoon avrebbe esercitato pressioni psicologiche sulla Daniels affinché la pornostar mantenesse il silenzio sulla relazione sentimentale instaurata in passato con Trump è stata corroborata dalla confessione resa da Michael Cohen ai magistrati. L’ex legale del presidente ha infatti ammesso di avere indotto la donna, nel 2016, ad accettare 130mila dollari per non rivelare i particolari di tale relazione. In quell’anno, l’esponente repubblicano era nel pieno dello scontro elettorale con Hillary Clinton e Cohen sostiene di essere stato incaricato allora dal tycoon in persona al fine di convincere la Daniels a non danneggiare, mediante rivelazioni “compromettenti”, la reputazione di Trump.

L’opposizione democratica ha salutato con entusiasmo l’ennesimo attacco alla rispettabilità del presidente e ha addirittura presentato Stormy Daniels all’opinione pubblica americana come una “nuova paladina anti-Trump”. Ad esempio, John Duran, rappresentante democratico del collegio di West Hollywood, ha affermato: “Anche Stormy Daniels ha compreso la minaccia che Trump rappresenta per i diritti delle minoranze. Una nuova paladina dei diritti civili ha deciso di alzarsi in piedi e di portare avanti le battaglie care al Partito democratico.”

Tags

Commenti

Commenta anche tu