Trovata la pepita d'oro più preziosa di sempre

Trovata la pepita d'oro più preziosa di sempre
13 Settembre Set 2018 13 settembre 2018

Un minatore australiano ha fatto una scoperta sensazionale: l'uomo ha trovato la pepita d'oro più grande del mondo, dal valore di circa 10 milioni di sterline

Trovare una grossa pepita è sempre stato il sogno di ogni cercatore d'oro. Eppure, in questo caso, la fortuna ha voluto baciare un semplice minatore australiano. Il lavoratore in questione ha fatto una scoperta di un grande valore: una pepita che risulta essere la più grande del mondo. Henry Dole, questo il suo nome, ha trovato la pietra preziosa nella miniera Beta Hunt nei pressi di Kambalda, nell'Australia occidentale, a circa 500 metri di profondità. La pepita trovata, del peso di 88.9 chilogrammi, supera la Welcome Stranger che aveva un peso di poco inferiore ai 78 chilogrammi. Dopo la scoperta della grossa pietra, Dole ne ha trovata una seconda che pesava circa 59 chilogrammil per un valore stimato di 1.68 milioni di euro, per poi scoprire altro.

Il minatore, con più di 16 anni di esperienza, ha dichiarato di non aver visto mai niente di simile in tutta la sua carriera:"Mentre stavo perforando la pietra, si vedevano dei trucioli d'oro che uscivano da tutti i buchi. Ho pensato: 'C'è qualcosa qui'". Secondo una stima fatta, l'intero bottino ritrovato ammonta a 10 milioni di sterline, più di 11 milioni di euro. L'amministratore delegato dell'azienda RNC Minerals per la quale lavora Dole, Mark Selby, ha affermato che trovare pepite così grandi è stato un momento irripetibile, tanto che questa scoperta dimostrerebbe come la cava di Beta Hunt sia una miniera d'oro davvero estesa. Ovviamente, questo successo - unico nel suo genere - ha fatto scattare misure cautelative per salvaguardare il prezioso metallo: guardie armate trasporteranno le pepite in un caveau, mentre la stessa azienda ha deciso di innanzalzare le misure di protezione della miniera.

Tags

Commenti

Commenta anche tu