Ecco cosa William disse a Diana al primo giorno di scuola

Ecco cosa William disse a Diana al primo giorno di scuola
14 Settembre Set 2018 8 giorni fa

Il Principe William non ha mai amato i fotografi: lo racconta la sua ex guardia del corpo, narrando un episodio che riguarda anche Lady Diana

Il Principe William da bambino, i fotografi e un ricordo di Lady Diana. Sono questi gli elementi di una storia dal passato da Ken Wharfe, che fu guardia del corpo di William quando questi era un bambino.

L'Express riporta un aneddoto che risale al primo giorno di scuola di quello che oggi è il duca di Cambridge. Diana e il Principe Carlo lo accompagnarono per la prima volta alla Wetherby Prep School, che si trova a Notting Hill. Così, stando al racconto della guardia del corpo, la mamma lo ha avvertito dei flash dei paparazzi che li avrebbero salutati al loro arrivo, consigliandogli di comportarsi bene. E dicendogli che avrebbe dovuto abituarsi: l'attenzione mediatica lo avrebbe accompagnato per il resto della sua vita.

William, che all'epoca aveva 5 anni, rispose solo: "Non mi piacciono i 'tografi". Tuttavia, il bimbo li salutò educatamente prima di entrare a scuola. Un po' come è accaduto qualche mese fa con la figlia, la Principessa Charlotte, 3 anni, che alla nascita del fratellino Louis è apparsa cordiale ma risoluta nel suo scambio con i paparazzi all'ingresso della clinica.

Il Principe William può essere considerato una vittima dell'interesse mediatico sulla sua famiglia: mamma Diana morì nel 1997 proprio mentre cercava di sfuggire ai paparazzi - un dettaglio che non può essere scisso o tralasciato quando si racconta il tragico evento. Così il duca di Cambridge ha cercato sempre di tutelare la sua privacy.

In occasione del primo giorno di scuola del Principe George l'anno scorso, per esempio, sono stati contattati solo pochissimi fotografi molto fidati. In quell'occasione, William si presentò da solo con il bambino, dato che Kate Middleton era alle prese con le nausee da gravidanza.

Tags

Commenti

Commenta anche tu