Salvini alla festa della Lega: "Ho già 50 denunce, una dagli zingari"

Salvini alla festa della Lega: Ho già 50 denunce, una dagli zingari
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
14 Settembre Set 2018 14 settembre 2018

Il leader leghista, dal palco di Paullo dove è in corso la festa del partito, ricorda anche la sperimentazione dei taser e la questione Genova

Matteo Salvini parla dal palco della festa della Lega di Paullo, in provincia di Milano, e torna sulle denunce subite in questi giorni, a cominciare dall'indagine per sequestro di persona dopo il caso Diciotti. "Sono al governo da 100 giorni e ho già raccolto 50 denunce. Mi ha denunciato anche un'associazione di zingari e per me questa è una medaglia al valore".

Il ministro del'Interno scalda il pubblico leghista accorso ad assistere all'incontro con il leader del Carroccio. E lo fa parlando di uno dei temi fondamentali non solo della sua campagna elettorale ma anche del suo governo: la sicurezza. "La settimana prossima in Consiglio dei ministri ci saranno il decreto immigrazione e il decreto sicurezza". Salvini ha poi ricordato la speriemntazione dei taser che, a detta del leader leghista "sta andando bene, il mio obiettivo è darla in dotazione anche a vigili urbani e a chi lavora sui treni".

Il vicepremier ha poi toccato l'argomento Genova: "Mi impegno a rendere giustizia a famiglie di questi ragazzi che sono morti, pure pagando il pedaggio".

Tags

Commenti

Commenta anche tu