Marocchino affitta casa ad immigrati all'insaputa dei proprietari

Marocchino affitta casa ad immigrati all'insaputa dei proprietari
15 Settembre Set 2018 7 giorni fa

Per ogni persona "ospitata", il nordafricano percepiva dai 100 ai 150 euro mensili, ma i carabinieri hanno scoperto tutto

Affittava ad altri migranti la casa che apparteneva a degli stimati professionisti bolognesi (senza che loro ne fossero ovviamente a conoscenza), ma l'ingegnosa truffa è stata scoperta dai carabinieri ed il marocchino autore degli affitti irregolari è stato denunciato: lo riporta il Resto del Carlino.

Ieri mattina alle prime luci dell'alba i militari del comando di Bologna, supportati dal nucleo elicotteri di Forlì e dal V reggimento carabinieri dell'Emilia Romagna, hanno effettuato un vero e proprio blitz all'interno dell'abitazione occupata abusivamente, rinvenendo al suo interno 15 immigrati (13 marocchini, un egiziano ed un tunisino). Le indagini successive hanno permesso di ricondurre all'affittacamere abusivo, il marocchino di 34 anni, che per ogni nordafricano presente illecitamente in quell'immobile percepiva una cifra compresa fra i 100 ed i 150 euro mensili.

Oltre all'autore della truffa, i carabinieri hanno denunciato anche i 15 fruitori della sistemazione, con l'accusa di invasione di terreni ed edifici.

Poche settimane fa un altro marocchino aveva occupato abusivamente una casa nel siracusano insieme ad uno connazionale, aggredendo i carabinieri intervenuti per sgomberare l'immobile.

Tags

Commenti

Commenta anche tu