Orfini vuol seppellire il Pd "Sciogliamolo e rifondiamolo"

Orfini vuol seppellire il Pd Sciogliamolo e rifondiamolo
15 Settembre Set 2018 5 giorni fa

La proposta del presidente dem per resuscitare la sinistra: "Così non funziona più, stracciamo lo Statuto e ripartiamo"

La sinistra è morta? A guardare i sondaggi, di certo non se la passa bene. E a mettere la pietra tombale sembra essere il suo presidente, Matteo Orfini, pronto a celebrare il funerale del Partito democratico nella speranza che - novello Lazzaro - possa resuscitare e tornare sotto nuove spoglie.

"Stracciamo lo statuto del Pd, sciogliamolo e rifondiamolo", ha detto Orfini alla festa di Left Wing, "Non serve cambiare nome. Mettiamo insieme un pezzo di Paese che non condivide le politiche di questo governo". Il presidente dem ammette - e finalmente sembra accettare - la sconfitta del maggior partito di sinistra in Italia e si prefigge un obiettivo: "Dobbiamo costruire una risposta dopo la sconfitta che sia all'altezza della sfida".

"Il partito com'è oggi non funziona", spiega Orfini. Che lancia una chiamata alle armi per rifondare una sinistra sempre più spaccata e divisa dalle correnti: "Mi rivolgo a tutti", incalza, "Basta questa distinzione con la società civile, decidiamo insieme la linea politica e la leadership".

Cosa risponderanno gli altri vertici di partito e soprattutto l'ex premier ed ex segretario Matteo Renzi che - nonostante le batoste e gli annunci - sembra proprio non volersi far da parte?

Tags

Commenti

Commenta anche tu