Parma, schianto e incendio: un morto carbonizzato e un ferito grave

Parma, schianto e incendio: un morto carbonizzato e un ferito grave
15 Settembre Set 2018 15 settembre 2018

Per cause ancora da accertare, il 27enne al volante ha perso il controllo della vettura, che si è schiantata con violenza contro un guard rail prendendo subito fuoco

Terribilie incidente stradale avvenuto lungo la tangenziale nord di Parma all’altezza dell’uscita per Baganzola, quando era all’incirca scoccata la mezzanotte.

La polizia stradale di Parma sta continuando ad indagare per tentare di ricostruire le dinamiche dello schianto, in seguito al quale si sono registrati un decesso ed un ferito in gravissime condizioni.

Le due vittime stavano percorrendo la strada a bordo di una Bmw di grossa cilindrata quando, per cause ancora da accertare, la vettura senza controllo è andata a schiantarsi violentemente contro un guard-rail. L’urto ha trasformato l’auto in un letale groviglio di lamiere, prima che l’abitacolo prendesse improvvisamente fuoco.

A perdere la vita un ragazzo di 28 anni di Sant’Ilario d’Enza (provincia di Reggio Emilia), Filippo Pizzarelli, morto carbonizzato nella trappola di lamiere. Il conducente della Bmw, un 27enne originario del reggiano come l’amico, si è invece salvato ma è rimasto gravemente ferito. Liberato dall’intervento dei vigili del fuoco e soccorso dai sanitari del 118, è stato trasportato in ospedale in condizioni critiche, dove si trova ricoverato in prognosi riservata.

Tags

Commenti

Commenta anche tu