Picchiato da genitori nigeriani, a 10 anni scappa coi fratellini

Picchiato da genitori nigeriani, a 10 anni scappa coi fratellini
15 Settembre Set 2018 15 settembre 2018

Il bimbo nigeriano è scappato di casa ad Arezzo con i fratellini più piccoli dai maltrattamenti dei genitori e ha chiesto aiuto a un passante

"Aiuto, mamma e papà ci picchiano". Così il bimbo di 10 anni appena ha portato in salvo anche i due fratellini - il più piccolo dei quali di appena 6 anni - dai maltrattamenti dei genitori, coppia di origine nigeriana residente ad Arezzo.

Il bimbo è scappato di casa - scalzo - insieme agli altri due e si è rivolto a un passante per chiedere aiuto dopo l'ennesima violenza in casa. L'uomo ha quindi chiamato la questura. Agli agenti i tre piccoli hanno raccontato di aggressioni verbali, ma anche botte con un bastone e con un manico di scopa, oltre punizioni fatte di pesi da tenere in mano per ore o il rimanere chiusi al buio in una stanza.

I tre sono stati portati in una struttura protetta e del caso si stanno occupando i pm di Arezzo e il tribunale dei minori di Firenze.

Tags

Commenti

Commenta anche tu