"Stuprava e filmava minore", arrestato l'orco nel Frusinate

Stuprava e filmava minore, arrestato l'orco nel Frusinate
15 Settembre Set 2018 5 giorni fa

Frosinone: un uomo dell'hinterland ciociaro è stato arrestato ieri. Il soggetto in questione è accusato di abusi ai danni di un minore, ma anche di prostituzione minorile, pornografia minorile e detenzione di materiale pedopornografico: avrebbe abusato della vittima, filmando tutto.

Un uomo, un "soggetto dell'hinterland ciociaro", così com'è stato chiamato dalla locale stampa della provincia di Frosinone, è stato tratto in arresto, nel corso della giornata di ieri, per "violenza sessuale aggravata in danno di un minorenne, prostituzione minorile, pornografia minorile e detenzione di materiale pedopornografico". A raccontare la vicenda, tra gli altri, è stato il quotidiano locale Ciociaria Oggi.

Le indagini che hanno preceduto le manette sono state condotte dai carabinieri di Alatri. Un minorenne della città ciclopica ha raccontato di aver subito abusi e altre nefandezze ai propri genitori: da qui sarebbe partita l'operazione che ha portato questo "amico di famiglia" a essere condotto presso la casa circondariale di Frosinone stessa.

Il soggetto in questione, infatti, avrebbe approfittato del fatto di conoscere bene il nucleo familiare della vittima. I genitori potrebero così essersi fidati a lasciare il minore da solo con l'abusatore. La persona accusata dei reati citati avrebbe costretto la vittima ad avere rapporti sessuali procedendo pure con il filmare tutto. Si parla, infatti, anche di produzione di materiale pedopornografico, ma non di divulgazione. Tutto questo per un periodo di tempo che andrebbe dall'inizio dell'anno scorso alla primavera del 2018. . Il quadro del "disegno criminoso", come si legge qui, è già stato definito "chiaro e sconcertante".

Tags

Commenti

Commenta anche tu