Udine, orribile incidente: uomo si taglia braccio con motosega

Udine, orribile incidente: uomo si taglia braccio con motosega
15 Settembre Set 2018 15 settembre 2018

L’uomo, che stava tagliando della legna con una motosega, ha improvvisamente perduto il controllo dello strumento, che gli ha quasi tranciato il braccio sinistro. Trasportato con urgenza in elisoccorso presso l’ospedale di Udine, si trova ora in condizioni critiche

Orrore a Laglesie San Leopoldo, una piccola frazione del comune di Pontebba in provincia di Udine, dove è stato registrato un nuovo terribile incidente sul lavoro.

Il grave episodio si è verificato ieri pomeriggio, poco prima delle 16. Un boscaiolo di 43 anni, impegnato col fratello nell'opera di disboscamento di in un’area prospiciente la strada statale 13 Pontebbana, ha perduto improvvisamente il controllo della motosega che stava utilizzando, ferendosi in modo grave al braccio sinistro.

Il pericoloso strumento gli ha quasi staccato l’arto di netto, provocandogli una sub-amputazione all’avambraccio.

Immediata la chiamata alla centrale operativa Sores della protezione civile friulana, che ha subito fatto arrivare i soccorritori sul luogo dell’incidente, a bordo di un’ambulanza attrezzata. Poco dopo, anche un elicottero di soccorso, decollato da Campoformido, ha raggiunto la zona.

Considerate le sue gravissime condizioni, l’uomo è stato prima stabilizzato a terra dai sanitari e soltanto in seguito caricato sul velivolo sopra citato.

Trasportato in elisoccorso all’ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine, l’uomo è stato sottoposto ad esami diagnostici che hanno confermato la sub-amputazione. È tuttora ricoverato e le sue condizioni rimangono critiche. I medici non escludono l'ipotesi di dover essere costretti ad amputare interamente l'arto danneggiato.

Tags

Commenti

Commenta anche tu