Studenti bianchi colorati di nero per promuovere multiculturalismo

Studenti bianchi colorati di nero per promuovere multiculturalismo
16 Settembre Set 2018 7 giorni fa

Il trucco è stato subito scoperto dagli alunni che hanno denunciato il fatto sui social. La scuola d'arte ha puntato il dito contro la società di comunicazione statunitense

Volevano dare un tocco di multiculturalismo all'istituto. Così la scuola d'arte Émile Cohl di Lione ha deciso di trasformare alcuni studenti bianchi in ragazzi di colore. Un trucco subito scoperto dagli alunni che hanno denunciato il fatto sui social.

Come riporta Dagospia, la scuola d'arte francese si era rivolta a un'agenzia di marketing e comunicazione statunitense per gestire il proprio sito rivolto al pubblico americano. E, per dare una parvenza di multiculturalismo, è stato deciso di modificare le facce di alcuni studenti con photoshop, il programma che permette di elaborare le fotografie digitali.

L'immagine modificata però è finita in mano a un gruppo di studenti della scuola che hanno subito smascherato sui social network il fotomontaggio. La scuola d'arte è stata costretta a scusarsi e ha puntato il dito contro la società di comunicazione statunitense: "Hanno deciso da soli di far diventare alcuni nostri studenti di colore per aggiungere un tocco di multiculturalismo - ha detto alla Cnn l'assistente alla regia dell'istituto, Emmanuel Perrier -. La campagna di comunicazione è stata fatta negli Stati Uniti".

Tags

Commenti

Commenta anche tu