Tajani frena l'attacco di Moscovici "Basta insulti, Italia democratica"

Tajani frena l'attacco di Moscovici Basta insulti, Italia democratica
16 Settembre Set 2018 6 giorni fa

Basta con gli insulti: l'Italia è un Paese democratico. Antonio Tajani (foto), presidente del Parlamento Ue bacchetta Pierre Moscovici che aveva detto «In Europa ci sono tanti piccoli Mussolini» in evidente riferimento a Matteo Salvini. «Quello che ha detto Moscovici a me non piace: quello non è un linguaggio consono a un commissario europeo, non deve aggredire o offendere un Paese membro, qui non ci sono dittatori. Il nostro è un Paese democratico», ha detto Tajani che poi ha anche criticato il vicepremier Luigi Di Maio perché, spiega, «offende il Parlamento Ue» quando afferma che «ha votato contro la posizione dei 5 stelle a sostegno delle lobby di Google o Amazon, ovvero i grandi signori del web che senza regole rischiano di uccidere la nostra industria culturale». Per il vicepresidente di Forza Italia occorre invece preoccuparsi «dei bisogni dei cittadini affrontando la questione lavoro e della disoccupazione».

Commenti

Commenta anche tu