Il videogioco gli salva la vita: perde 50 chili

Il videogioco gli salva la vita: perde 50 chili
4 Ottobre Ott 2018 14 giorni fa

Giovane si lancia nel ballo da videogame e perde ben cinquanta chilogrammi di peso, sfuggendo a una condizione di obesità pericolosa per il suo cuore

La passione per i videogiochi e il ballo hanno sicuramente cambiato il corso del destino nella vita di un giovane americano dell'Arkansas, noto come Xopher. Il ragazzo, un tempo in sovrappeso, nel 2012 aveva raggiunto la cifra esagerata di 147 chilogrammi, molto pericolosi per la sua salute. Il ragazzo aveva lottato tutta la sua esistenza contro l'obesità, quindi la mole raggiunta aveva spinto il medico a suggerirgli un calo drastico di peso. Una condizione così grave di obesità l'avrebbe costretto a doversi sottoporre a un trapianto di cuore intorno ai 50 anni.

Preoccupato dal fosco presagio il ragazzo aveva deciso di sfruttare una sua grande passione, ovvero l'amore per i giochi arcade Dance Dance Revolution. Tutto ha avuto inizio nel 2000 grazie alla presenza di una macchina DDR 3rd Mix nell'arcade di zona, frequentato dai giovani dei paraggi e dallo stesso Xopher con i suoi amici. Giocarci era divertente e appassionante ma la distanza e la mancanza di un mezzo proprio avevano limitato la frequentazione e l'utilizzo, quindi il successivo calo della popolarità del gioco e il cambio di città alla volta del college, avevano quasi annullato le possibilità di frequentazione. Durante i suoi spostamenti Xopher aveva però rintracciato un gioco simile, in un cinema lungo il percorso, ma la sua obesità non aveva perso smalto.

I hit 199 lbs over the weekend. Down from 324.

Un post condiviso da Xopher Barnett (@xopher314) in data:

Solo nel 2014 è arrivata la vera svolta con l'acquisto di una casa da parte del ragazzo, e di una macchina DDR in buono stato trovata su eBay. Dopo averla sistemata e restaurata, quindi collocata in garage, Xopher aveva iniziato a utilizzarla con frequenza aumentando i livelli e le capacità con nuove integrazioni del gioco originale. Con l'aiuto di una dieta mirata aveva perso 23 chilogrammi in due anni, bissando il successo nel biennio 2016-2018, giungendo ai 90 chilogrammi odierni. Nell'ultimo anno ha aggiunto pesi e bilanciere, per rinforzare i muscoli e riassorbire la massa grassa eccedente. Senza DDR il ragazzo non avrebbe avuto la giusta spinta per dimagrire, per questo si sente di consigliarlo caldamente a tutti sia come gioco che come attività fisica.

Tags

Commenti

Commenta anche tu