Perché gli Husky hanno gli occhi azzurri: lo studio

Perché gli Husky hanno gli occhi azzurri: lo studio
5 Ottobre Ott 2018 13 giorni fa

Uno studio spiega perché i cani di razza Husky abbiano gli occhi azzurri: vi è una base genetica per lo sguardo peculiare e intenso del quadrupede

I cani di razza Husky sono ritenuti da sempre molto affascinanti. Gran parte della loro bellezza è dovuta agli occhi azzurri - a volte blu, a volte celesti, secondo le sfumature - tali da determinare uno sguardo molto intenso. Rimandano infatti l'idea del freddo, del ghiaccio e del gelo, che impera nel loro habitat di provenienza.

Ma per quale ragione gli Husky hanno gli occhi di questo colore, c'entra qualcosa appunto il loro habitat? Ora vi è una spiegazione al fenomeno, una ragione di natura scientifica. Sulla rivista Plos Genetics è stato infatti pubblicato uno studio realizzato da Adam Boyko e Aaron Sams di Embark Veterinary, una start up specializzata in genetica animale con sede a Boston, e partner di ricerca del Cornell University College of Veterinary Medicine. Secondo lo studio, condotto sul Dna di oltre seimila esemplari di cani non solo appartenenti a questa razza, la ragione è nella duplicazione del cromosoma 18 canino.

Nello specifico, gli studiosi hanno trovato una duplicazione della 98,6-kilobasi sul cromosoma 18 vicino al gene Alx4, che svolge un ruolo importante nello sviluppo degli occhi dei mammiferi, e che è fortemente associata al colore azzurro degli occhi, principalmente nei Siberian Husky ma anche in alcuni esemplari di Australian Shepherd.

Stando a quanto affermano gli studiosi, si tratta del primo studio di genomica condotto su un animale che non sia l'essere umano e il più grande studio di associazione su tutto il genoma canino. Gli autori hanno quindi utilizzato un gruppo di 6.070 cani: questi sono stati sottoposti a un test genetico dopo che i proprietari hanno fornito dati sul fenotipo, attraverso foto e sondaggi via Web.

Tags

Commenti

Commenta anche tu