Amazon"licenzia" il software sulle assunzioni che preferiva gli uomini

Amazonlicenzia il software sulle assunzioni che preferiva gli uomini
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
10 Ottobre Ott 2018 10 ottobre 2018

Un team di esperti, tra il 2014 e il 2017, ha sviluppato per Amazon un software che aveva l'obiettivo di selezionare in modo obiettivo i futuri assunti ma aveva un difetto: prediligeva gli uomini

Amazon ha scoperto che il sotware usato per il reclutamento del personale prediligeva gli uomini e discriminava le donne. Un team di esperti, racconta la Reuters, tra il 2014 e il 2017 ha sviluppato un sistema di intelligenza artificiale (AI) che aveva alcune lacune.

L'obiettivo di Amazon era quello di selezionare i propri dipendenti nella maniera più oggettiva possibile. Il sistema avrebbe su 100 candidati dovuto selezionare i 5 "vincenti" ma le donne erano statisticamente "perdenti". L'intelligenza artificiale era stata testata con i curricula vitae che Amazon ha visionato negli ultimi 10 anni, perlopiù inviati da uomini che storicamente sono la maggioranza nel settore delle nuove tecnologie. A tale software hanno lavorato, dalla loro sede di Edimburgo, un team 12 esperti che, all'inizio del 2017, per volontà dei vertici di Amazon, è stato sciolto definitivamente. Le fonti della Reuters, però, assicurano che questo non è stato l'unica modalità di selezione del personale a dimostrazione che anche i freddi numeri devono essere accompagnati da un briciolo di umanità.

Tags

Commenti

Commenta anche tu