È un italo-americano di 107 anni il parrucchiere più vecchio al mondo

È un italo-americano di 107 anni il parrucchiere più vecchio al mondo
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
10 Ottobre Ott 2018 10 ottobre 2018

Si chiama Anthony Mancinelli, ha 107 anni, ha origini napoletani ed è il barbiere più vecchio del pianeta. Lavora cinque giorni alla settimana a New Windsor, nello Stato di New York. "Io in ferie? Siete pazzi, volete mica uccidermi?"

È nato a Napoli nel 1911. E ancora oggi lavora come parrucchiere. È l'incredibile storia di Anthony Mancinelli, un italo-americano di 107 anni che, alla sua età, non ha alcuna intenzione di riposarsi. Al contrario, lavora cinque giorni alla settimana - otto ore al giorno - a New Windsor, cittadina dello Stato di New York a un'ora di macchina dalla Grande Mela. I clienti fanno a gara per farsi tagliare i capelli da Mancinelli, che già nel 2007 era stato ufficialmente riconosciuto come il parrucchiere più vecchio del mondo. Da allora sono già passati 11 anni, ma Mancinelli è sempre al lavoro insieme alle sue inseparabili forbici.

La storia di Mancinelli, raccontata dal New York Times, è straordinaria. Parliamo di un uomo nato nel lontano 1911 ed emigrato negli Usa insieme alla sua famiglia quando aveva 8 anni. Dopo quasi un secolo, Mancinelli non è ancora andato in pensione. Troppa la voglia di continuare a svolgere il mestiere che riempie le sue giornate dopo la scomparsa dell'amata moglie Carmela. "Riesce a fare più tagli al giorno di un ventenne - racconta Jane Dinezza, la proprietaria del negozio dove lavora il signor Mancinelli - e non prende mai un giorno di ferie. I nostri clienti rimangono sconvolti quando vengono a sapere quanti anni ha".

I segreti della sua longevità? "Lavoro e uno stile di vita sano, senza fumo e alcool", racconta l'uomo in una delle rare pause tra un taglio e l'altro. "Mangio solo spaghetti, in questo modo non ingrasso". Nonostante l'età Mancinelli ha ancora i suoi denti e non ricorre a particolari cure mediche. Non ha mai indossato gli occhiali e le sue mani sono ferme come un tempo. "Ogni tanto vado dal dottore perché mi impongono di farlo. Che cosa gli dico? Che non ho acciacchi né dolori. Sto benissimo", spiega con candore. I capelli sono bianchi, la pelle raggrinzita (e come potrebbe essere altrimenti?). Ma i clienti non hanno paura di affidare il loro look al parrucchiere super centenario. Anzi, insistono per farsi tagliare i capelli da lui.

Tanto che qualcuno arriva apposta da Manhattan. Come l'attore Ben Gazzara, che dieci anni fa si è presentato a New Windsor per passare sotto i ferri di Mancinelli. Che ogni giorno si reca sul posto di lavoro in macchina, ed è lui stesso a guidare. Il 107enne è indipendente in tutto e per tutto. "Fa la spesa, lava il bucato, paga le bollette. È pazzesco", racconta ancora la proprietaria del locale. Mentre il figlio Bob, 81 anni, sorride ogniqualvolta assiste alle conversazioni tra papà e i clienti. "Gli chiedono dei consigli per vivere a lungo. Che medicine prendere, cosa mangiare, quali creme comprare... Ma lui non ne usa!".

Mancinelli è uno stakanovista, non rinuncia a lavorare neppure il giorno del suo compleanno. Per il quale i colleghi lo avevano invitato a prendersi 24 ore di riposo per festeggiarlo a dovere. La sua risposta è stata tra il sorpreso e il divertito: "Non ci penso nemmeno. Volete mica ammazzarmi?". Altro che legge Fornero e quota 100: Anthony Mancinelli ormai è a quota....107.

Tags

Commenti

Commenta anche tu