Murdoch Jr è in pole per il vertice della Tesla

Murdoch Jr  è in pole per il vertice della Tesla
11 Ottobre Ott 2018 11 giorni fa

Il figlio di Rupert Murdoch, James, è in pole position per prendere il posto di Elon Musk come presidente di Tesla, che deve sostituire il fondatore della casa automobilistica elettrica entro la metà del mese prossimo. Lo rivela il Financial Times.

Musk rimarrà amministratore delegato ma deve lasciare il vertice della società dopo lo scontro con la Sec (la Consob americana) per i controversi tweet scritti il 7 agosto su un delisting che misero il turbo al titolo. Quei cinguettii hanno costretto il Musk a siglare lo scorso 29 settembre un patteggiamento con l'autorità di Vigilanza di Wall Street (ora in dubbio per via di altri tweet scritti nei giorni scorsi dal patron di Tesla in cui ha di fatto preso in giro la Sec suggerendo che arricchisce i ribassisti, che secondo lui dovrebbero essere resi «illegali»).

James Murdoch attualmente è un direttore non esecutivo di Tesla e potrebbe essere il successore, giusto anche per i necessari requisiti di indipendenza che non avrebbe, al contrario, il favorito di Musk ovvero Antonio Gracias. La società di Gracias, Valor Equity Partners, ha investito in Tesla nel 2005, vendendo le sue quote nell'Ipo del nel 2010. Ha anche investito in SpaceX, il business dei missili di Musk.

Murdoch junior, inoltre, lascerà il ruolo di amministratore delegato della 21st Century Fox quando il gruppo dei media completerà la vendita dei suoi beni di intrattenimento a Walt Disney, e sta valutando la possibilità di istituire un fondo di investimento tecnologico. Ha anche lasciato il posto a presidente di Sky dopo la recente vendita a Comcast.

Commenti

Commenta anche tu