Arsenal, Ramsey rompe: "Non rinnovo il contratto". Juventus e Milan in agguato

Arsenal, Ramsey rompe: Non rinnovo il contratto. Juventus e Milan in agguato
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
12 Ottobre Ott 2018 12 ottobre 2018

Aaron Ramsey ha rotto con l'Arsenal: "Scelta del club, va rispettata. Non sono deluso". Milan e soprattutto Juventus annusano il colpo a parametro zero

Aaron Ramsey veste la maglia dell'Arsenal dal febbraio del 2011 e finora ha messo insieme 336 presenze complessive condite da 58 reti al suo attivo. Il 27enne gallese è ormai da considerarsi un veterano ai Gunners, anche se questa potrebbe essere la sua ultima stagione alla corte di Unai Emery. Ramsey andrà in scadenza di contratto il 30 giugno del 2019 e non rinnoverà il suo accordo con i londinesi: "Sembrava che le cose stessero andando bene, ma non è andata così. E' una decisione del club, a me non resta che dare tutto fino a giugno".

Ramsey ha però mostrato grandissima professionalità ed ha affermato che darà tutto fino a fine stagione per l'Arsenal: "Ora devo solo pensare a fare del mio meglio con i Gunners. Succede, non sono deluso ma è una decisione che ha preso il club e va accettata". Il gallese ha tantissime pretendenti sia in Inghilterra che in Europa con il Daily Mail che ha parlato di un possibile precontratto già pronto e solo da firmare con la Juventus.

In Italia Ramsey piace anche al Milan che tenterà di fare il colpaccio a parametro zero. Secondo i quotidiani inglesi, però, pare che il 27enne voglia strappare un ingaggio monstre da circa 13 milioni di euro a stagione: a queste cifre, sicuramente, né Milan né Juventus parteciperanno ad un'asta, ma queste sull'ingaggio al momento sono solo voci.

Tags

Commenti

Commenta anche tu