Due rom speronano auto dei Carabinieri a Milano: in manette

Due rom speronano auto dei Carabinieri a Milano: in manette
12 Ottobre Ott 2018 12 ottobre 2018

Durante la fuga dopo aver svaligiato un appartamento a Milano hanno tentato di fuggire dai militari speronando la macchina con la quale i carabinieri li stavano inseguendo

Un testimone aveva visto i due rom intenti a svaligiare un appartamento e ha subito chiamato i carabinieri che si sono messi all'inseguimento riuscendo a braccare l'auto dei ragazzi

I ragazzi di etnia rom, provenienti dal campo nomadi di Muggiano sono stati arrestati dagli uomini dell'Arma dopo un inseguimento in cui i due hanno tentato di speronare l'auto dei carabinieri a Trezzano sul Naviglio in provincia di Milano. Un testimone aveva allertato il 112 su un possibile furto che stava avvenendo all'interno di un appartamento, così i militari avevano preparato un posto di blocco ad hoc per poter bloccare l'auto dei topi d'appartamento. Non appena i due carabinieri in servizio hanno intimato l'alt per bloccare l'auto dei malviventi l'autista, senza premurarsi, ha premuto sull'acceleratore andando addosso alla macchina dei militari e tentando di depistarli. Questo però non ha impedito ai due carabinieri di salire in auto e partire all'inseguimento che, dopo molti speronamenti e tentativi di fuga si è concluso con l'arresto dei due rom. Uno dei due era anche minorenne.

Dentro l'auto sono stati rinvenuti oggetti come lampeggianti e distintivi. Le denunce partite, riferisce Repubblica, sono di furto aggravato in abitazione, uso distintivi in uso alle forze di polizia e resistenza a pubblico ufficiale.

Una situazione simile si verificò a gennaio scorso, quando due rom massacrarono di botte il testimone che li aveva denunciati alle forze dell'ordine sempre a Milano.

Tags

Commenti

Commenta anche tu