Il ritorno dell'Uomo Ragno: Walter Zenga nuovo tecnico del Venezia

Il ritorno dell'Uomo Ragno: Walter Zenga nuovo tecnico del Venezia
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
12 Ottobre Ott 2018 12 ottobre 2018

Cambio della guardia tra ex interisti sulla panchina del Venezia. Il club lagunare ha esonerato l'ex allenatore della Primavera neazzurra, Stefano Vecchi: al suo posto una vecchia conoscenza del calcio italiano, l'Uomo Ragno Walter Zenga

Manca solo l'ufficialità per un cambio della guardia tra ex interisti sulla panchina del Venezia. Il club del presidente Joe Tacopina, quartultimo in Serie B, ha esonerato l'ex allenatore della Primavera nerazzurra Stefano Vecchi: al suo posto Walter Zenga. L'Uomo Ragno, rimasto senza lavoro dopo la retrocessione dell'anno scorso con il Crotone, allenerà per la prima volta in carriera in serie cadetta dopo altre tre esperienze in massima serie con Palermo, Catania e Sampdoria. Il suo vice sarà Benito "Benny" Carbone.

La notizia era nell'aria da ieri, ma adesso manca solo l'ufficialità: L'Uomo Ragno sta per tornare. Dopo una giornata di riflessioni, in casa Venezia si è deciso di esonerare Stefano Vecchi. L'ormai ex allenatore del club lagunare lascia dopo appena sei giornate in cui ha collezionato appena 4 punti, frutto di una vittoria, un pareggio e quattro sconfitte. Un ruolino di marcia insufficiente agli occhi del presidente del club Joe Tacopina che, dopo una lunga serie di incontri con i suoi dirigenti, ha deciso di allontanare l'ex tecnico della Primavera dell'Inter. Al suo posto arriva un altro tecnico che nella Milano nerazzurra ha lasciato ottimi ricordi, anche se da calciatore: si tratta di Walter Zenga. Una decisione che la Gazzetta dello Sport definisce "sofferta". Dopo l'exploit dell'anno scorso, quando sulla panchina del Venezia sedeva Pippo Inzaghi, in questa stagione il Venezia sta faticando non poco.

I play-off centrati pochi mesi fa rischiavano di diventare solo un ricordo. Vecchi, per la prima volta alla guida "vera" di una prima squadra dopo gli anni da tecnico della Primavera dell'Inter e i due traghettamenti sulla panchina nerazzurra, ha pagato lo scotto della poca esperienza. E infatti il Venezia, con la scelta di Walter Zenga, ha optato per l'usato sicuro. Zenga, 58 anni, ha lavorato un po' dappertutto: Italia, Inghilterra, Romania, Serbia, Turchia, Qatar. Nel suo curriculum mancava giusto un'esperienza in Serie B. Eccolo servito.

Tags

Commenti

Commenta anche tu