Legnago, marocchino ubriaco ruba un camion e travolge tutto

Legnago, marocchino ubriaco ruba un camion e travolge tutto
12 Ottobre Ott 2018 11 giorni fa

Momenti di terrore a Legnago, in provincia di Verona. Il 31enne, ubriaco, è stato fermato dai carabinieri dopo chilometri di folle corsa

Momenti di panico a Legnago, dove un marocchino ha rubato un camion dell'immondizie della ditta Sive e ha seminato il terrore per le via della città. Il marocchino di 31 anni, ubriaco, ha iniziato a guidare il camion travolgendo auto in sosta, segnaletica stradale, colpendo idranti e sbattendo contro i portoni delle case. Il tutto mentre era inseguito dai carabinieri.

Dopo una decina di chilometri di corsa folle, l'autista si è schiantato contro un'auto dei carabinieri del blocco realizzato dagli uomini dell'Arma, si è impennato ed è finito su un veicolo che stava sopraggiungendo dall'altra parte della strada. I carabinieri, a quel punto, sono riusciti a fermare l'uomo alla guida del mezzo. Come scrive Il Messaggero, "all'uomo sono stati contestati i reati di tentato omicidio, danneggiamento, resistenza e lesioni aggravate a pubblico ufficiale". L'uomo è residente nel Veneziano e ha precedenti per danneggiamento, furto, ricettazione e rissa.

Come scrive il quotidiano romano, "il marocchino era stato fermato mezz'ora prima da una pattuglia dei carabinieri di Legnago mentre camminava, ubriaco e con fare molesto, nel centro della città. Identificato, è stato lasciato andare perché non vi erano motivi per trattenerlo, nonostante fosse in evidente stato di alterazione". Errore fatale, perché da quel momento, è scoppiato il finimondo. Che per miracolo non è finito in tragedia.

Tags

Commenti

Commenta anche tu