Roma, arrestata una donna per furto in ambulatorio al San Camillo

Roma, arrestata una donna per furto in ambulatorio al San Camillo
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
12 Ottobre Ott 2018 12 ottobre 2018

Una donna di 38 anni è stata sorpresa dal personale sanitario dopo aver compiuto un furto in un ambulatorio dell’ospedale San Camillo a Roma

Una donna è stata sorpresa dal personale sanitario dopo aver compiuto un furto all’interno di un ambulatorio nell’ospedale San Camillo a Roma, ed è stata arrestata grazie al tempestivo intervento dei carabinieri.

Il fatto è avvenuto martedì 2 ottobre. Lo donna che è stata sorpresa a rubare è una 38enne romana che aveva già dei precedenti, e che è stata arrestata dai carabinieri del Nucleo Radiomobile per furto aggravato.

Sembra che la donna si sia introdotta furtivamente all’interno dell’ospedale a mezzogiorno, intorno all'ora di pranzo. Riuscendo ad approfittare dell’assenza di alcuni dipendenti, si sarebbe introdotta all’interno di un ambulatorio, dove è riuscita a trovare e a prendere un portafoglio e due smartphone.

Quello che aveva fatto, però, non è passato inosservato. Una delle vittime del furto ha visto la donna uscire di corsa dallo studio medico e ha immediatamente contattato il 112. Sul posto sono arrivati in pochi minuti i carabinieri. I militari, visto il tempestivo arrivo, sono riusciti a bloccare la ladra al piano inferiore, nel corridoio, mentre aveva ancora la refurtiva tra le mani.

La 38enne è finita così in manette. I carabinieri hanno portato la donna in caserma, dove è stata trattenuta in attesa del rito direttissimo.

Tags

Commenti

Commenta anche tu