Da Hitler agli angloamericani tutti i segreti della guerra

Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
13 Ottobre Ott 2018 13 ottobre 2018

Alessandro Sansoni

Chi finanziò il partito nazionalsocialista consentendone l'arrivo al potere? Hitler era di origini ebraiche? È vero che gli scienziati tedeschi erano riusciti a dotarsi della bomba atomica, che poi il Fuehrer si rifiutò di utilizzare? Perché gli americani, pur a conoscenza dell'imminente attacco giapponese contro Pearl Harbour, non fecero nulla per impedirlo? E ancora, perché Hitler risparmiò l'esercito britannico in rotta nel 1940 a Dunkerque, invece di distruggerlo completamente? Il razzismo ariano fu dunque fatale a Hitler, che immaginava un mondo dominato da Tedeschi e Inglesi? Sono tanti i misteri dell'ultimo conflitto mondiale ancora da studiare che attendono risposta. Qualcuna prova a darcela Marco Pizzuti, ricercatore non conformista, nel suo libro edito da Mondadori Biografia non autorizzata della Seconda Guerra Mondiale. Un testo appassionante per gli amanti della Storia, che si chiude indagando coraggiosamente anche sui crimini contro l'umanità commessi dagli Alleati, come le famose «marocchinate» avvenute in Italia. Nella consapevolezza che le efferatezze, in guerra, non appartengono mai a una parte soltanto.

Commenti

Commenta anche tu