Fuga di capitali dall'Italia Già spariti 75 miliardi

Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
13 Ottobre Ott 2018 13 ottobre 2018

Rissa sul decreto fiscale, riforma al palo

Un primo avvertimento c'è già stato all'inizio dell'estate. Nei tre mesi da maggio a giugno la bilancia dei pagamenti italiana ha registrato un deflusso di investimenti di portafoglio per 62,2 miliardi di euro, dei quali 57,3 miliardi riferibili a titoli di Stato. In particolare, i disinvestimenti in Btp e similari a maggio e giugno hanno raggiunto quota 66 miliardi, cioè la gran parte di una fuga di 75,7 miliardi di capitali. In buona sostanza, la formazione del governo populista giallo-verde ha preoccupato gli investitori esteri che hanno ritirato i propri soldi dagli asset italiani. Il dato è molto allarmante e su questo sta insistendo Mario Draghi.

Commenti

Commenta anche tu