Pasta, burro e... zucchero: la ricetta belga che fa inorridire

Pasta, burro e... zucchero: la ricetta belga che fa inorridire
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
13 Ottobre Ott 2018 13 ottobre 2018

In Belgio spopola la pasta "à la cassonade", condita con (tanto) burro e zucchero. E la tv di Stato la racconta anche su Facebook

"Avez-vous déjà goûté des pâtes à la cassonade?". Cioè: "Avete mai mangiato la pasta con lo zucchero". La (discutibile) ricetta arriva stavolta dal Belgio, dove - racconta il programma En Cuisine sulla tv pubblica Rtbf - "prima non c'era la pasta al ragù" e "i bambini dovevano mangiare dei maccheroncini à la cassonade". Si tratta di un particolare zucchero scuro di barbabietole simile a quello di canna e molto diffuso in Belgio e nel nord della Francia.

In un video pubblicato anche sulla pagina Facebook, il programma spiega anche passo passo "i segreti" di questa pietanza che farà rabbrividire i puristi della pasta "all'italiana". Le telecamere entrano quindi nella cucina di Paulette e Martine. Che pure la definiscono "la ricetta più bestiale del mondo". Eccola quindi: "Cuocete i maccheroncini, scolateli e mettete abbondante burro", scandisce lo speaker, "Poi aggiungete lo zucchero di canna". E giù, due belle cucchiaiate nel piatto di pasta al burro. Ma non basta: tra un boccone e un altro, i tre commensali prendono un bucatino - crudo - e lo usano come cannuccia per raccogliere la salsa in fondo al piatto. "Non abbiate paura di far rumore", si raccomanda una delle cuoche. "Attenzione: questo non è un dessert e non è alta cucina", avvisa ancora lo speaker.

Di certo il video - che su Facebook ha già centinaia di condivisioni - sta creando dibattito anche in Belgio. Tra chi lo apprezza come un piatto che ricorda i nonni e l'infanzia e chi, schifato, preferisce la pasta con i classici sughi italiani che l'hanno resa celebre in tutto il mondo.

Commenti

Commenta anche tu