Rodrigo Alves, il Ken Umano racconta l’arrestato a Pomeriggio 5

Rodrigo Alves, il Ken Umano racconta l’arrestato a Pomeriggio 5
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
13 Ottobre Ott 2018 13 ottobre 2018

Tanta paura ma tutto si è risolto per Rodrigo Alves, il Ken Umano, che racconta l'arresto a Pomeriggio Cinque

La notizia dell’arresto di Rodrigo Alves, il Ken Umano, è diventata virale su internet nella giornata di mercoledì. Come i giornali di gossip hanno riportato, l’ex concorrente del Grande Fratello 15, è stato arrestato per alcuni problemi con il documento di riconoscimento. Intervenuto alla trasmissione pomeridiana di Barbara D’Urso, in collegamento da Londra, Rodrigo Alves ha svelato tutti i dettagli della faccenda.

Ero a Berlino a girare uno show televisivo”, rivela ai microfoni di Pomeriggio Cinque, “per camminare per le strade c’è bisogno di autorizzazioni. La polizia ha controllato i documenti e io, purtroppo, avevo ancora il vecchio passaporto” continua Alves nel racconto. “Mi hanno detto che sono impostore. Dopo mi hanno portato in polizia e dopo l’ambasciata mi ha rifatto il passaporto. Sono stato in manette per tre ore.” Il momento cruciale dell’arresto è stato poi documentato da un video che è stato pubblicato su Instagram.

Ho cambiato la foto al documento” risponde Rodrigo Alves alla domanda di Barbara D’Urso. “Quanto torno da te ho il passaporto nuovo. Settimana prossima sarò a Roma” conclude. Tanto rumore per nulla, si è trattato di una piccola bega burocratica per il Ken Umano, che è già tornato alle sue attività. Il caso è diventato di dominio pubblico ma, in realtà, ha fatto notizia solo perché è stato coinvolto un personaggio della tv. Rodrigo Alves ha ottenuto il nuovo documento ed è potuto volare a Londra senza problemi.

Tags

Commenti

Commenta anche tu