Gli spogliarellisti rallegrano le anziane all'ospizio

Gli spogliarellisti rallegrano le anziane all'ospizio
22 Ottobre Ott 2018 27 giorni fa

Un servizio divertente quello messo in atto in un ospizio in Inghilterra: la struttura ha messo a disposizione un gruppo di spogliarellisti per le anziane ricoverate

L'ospizio per anziani Milton Lodge Retirement Home, con sede a Colchester in Inghilterra, ha realizzato il sogno segreto delle tante ospiti presenti, grazie a una raccolta fondi organizzata dallo staff della struttura. Interpellate sui loro desideri più segreti, le allegre nonnine hanno confessato di voler trascorrere un po' di tempo con qualche bell'uomo, per una serata originale e diversa. La struttura ha così deciso di coinvolgere un gruppo di spogliarellisti, vestiti come maggiordomi sexy. I 23 ospiti presenti, parenti e amici delle 11 degenti della casa di riposo, hanno potuto godere di una visione del tutto particolare e divertente.

Gli spogliarellisti, coperti solo da un micro grembiulino, hanno servito con cura una cena di ben tre portate. A lanciare l'inziativa è stata la coordinatrice Claire Martin, pronta a raccogliere le confessione dell'ottantanovenne Joan Corp, desiderosa di incontrare un uomo. La proposta, supportata dalle altre compagne di struttura, ha spinto la donna a cercare in rete una società tematica per poi imbattersi nella Hunks in Trunks. Il team di spogliarellisti ha servito la cena con cura, ammiccando e flirtando con le arzille nonnine che sono apparse piuttosto entusiaste. Per evitare problemi di salute lo staff le aveva sottoposte a una terapia blanda ma rilassante.

Tra un massaggio, una risata e un grembiule slacciato impunemente, le ospiti - accompagnate da amiche, figlie e nipoti - hanno trascorso una serata gradevole e piccante. La più entusiasta è risulatata Doll Jenkins che, con i suoi 99 anni, è la più anziana della struttura: ha subito chiesto di poter festeggiare il suo centesimo compleanno in compagnia di questi baldi e muscolosi giovani. Una serata davvero riuscita che ha risollevato gli umori di tutti, staff e personale compreso. La notizia, pubblicata sul Daily Gazette, ha catturato l'attenzione dei media che hanno ribattuto velocemente l'evento per la gioia dei lettori.

Tags

Commenti

Commenta anche tu