Torna l'incubo dei clown killer: paura per Halloween

Torna l'incubo dei clown killer: paura per Halloween
24 Ottobre Ott 2018 22 giorni fa

In Australia è allarme per dei clown che minacciano la serenità di Halloween: il fenomeno si è diffuso nei Paesi anglosassoni dal 2016

Clown assassini in libera uscita a Halloween. No, non è la trama di un nuovo film dell'orrore, ma l'allarme che si sta diffondendo in Australia.

Il Daily Mail racconta del gruppo Clown Purge Sydney che, in questi giorni, ha annunciato su Facebook i propri piani per spaventare le famiglie australiane in occasione della vigilia di Ognissanti. Naturalmente questi annunci hanno generato preoccupazione: il 31 ottobre è soprattutto una festa per i bambini nei Paesi anglosassoni, bimbi che si divertono a girovagare per il classico "dolcetto o scherzetto" fra le case del vicinato. La probabilità di un pericolo rimette tutto in discussione.

Tranne per il fatto che qualcuno, sul social network, ha affrontato apertamente il gruppo dei pagliacci assassini, sfidandoli a visitare il proprio quartiere, bollando l'eventuale azione come "stupida", un metodo per richiamare l'attenzione oppure per vincere la noia. E non sono pochi quelli che credono sia uno scherzo.

Il fenomeno però è reale ed è iniziato negli Stati Uniti nel 2016, diffondendosi in altri Paesi: sono stati segnalati numerosi incidenti - tra cui una donna che a Victoria ha denunciato alla polizia di essere stata minacciata con un'ascia da un clown. La cultura pop è il retroterra da cui queste persone traggono la loro ispirazione - e non solo dalla vicenda sanguinosa del serial killer John Wayne Gacy. Da sempre i pagliacci fanno paura e, negli ultimi anni, si è assistito al proliferare di opere - come il remake di "It" al cinema o diversi episodi di "American Horror Story" in tv - che lo mettono in evidenza.

A giudicare dal nome, questi clown australiani si ispirano anche alla serie di pellicole "La notte del giudizio", il cui titolo originale è appunto "The Purge". I film sono ambientati in una realtà distopica in cui, per una notte all'anno, è concesso commettere qualunque delitto e ricevere comunque l'impunità.

Tags

Commenti

Commenta anche tu