Problemi alla vista? Può dipendere dal fegato

Problemi alla vista? Può dipendere dal fegato
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
31 Ottobre Ott 2018 31 ottobre 2018

Il funzionamento del fegato è correlato alla salute dei nostri occhi. Quando il fegato non funziona bene si può verificare un progressivo calo della vista, secchezza oculare, bruciore, annebbiamento. Ecco i nostri consigli per la cura del fegato e della vista

Da millenni la Medicina Tradizionale Cinese studia l’interazione tra disturbi della vista e disarmonie del fegato.

Il fegato assieme ai reni, milza, polmoni e cuore è uno dei cinque organi principali da cui dipende il buon funzionamento del nostro organismo e il benessere psico- fisico. La disfunzione del fegato è spesso causata da una cattiva alimentazione che influisce notevolmente sulla salute dei nostri occhi.

A causa del cattivo funzionamento del fegato che si manifesta con bruciori e cattiva digestione, si possono verificare problemi alla vista come l’insorgere della miopia, la secchezza oculare, la vista offuscata o con pallini, il bruciore, e la difficoltà a riconoscere i colori.

I disturbi del fegato correlati alla vista sono causati secondo la Medicina Tradizionale Cinese dalle emozioni negative come rabbia e collera. A livello fisiologico le cause principali sono l’abuso di alcol, il fumo e alcuni farmaci. Anche un’alimentazione scorretta composta da cibi pieni di additivi ed effettuata ad intervalli irregolari può essere la causa.

Ecco i nostri preziosi consigli per curare il fegato:

- Non cenare troppo tardi la sera. La rigenerazione del fegato avviene dalle 23 alle 2 di notte. Se costringiamo il fegato a lavorare troppo tardi non ripulirà efficacemente il nostro sangue;

- Non eccedere col caffè: limitarsi a bere tre caffè al giorno;

- Evitare alcol, fumo, farmaci a base di paracetamolo;

- Bere tè verde biologico durante la giornata: consente di rafforzare e proteggere il fegato;

- Consumare cibi ricchi di vitamina A, come carote, mango albicocche e spezie come il cardamomo e il tarassaco;

- Imparare a gestire le emozioni negative come la collera e la rabbia con le tecniche di respirazione e rilassamento.

Per la salute dei vostri occhi invece è indicato effettuare degli accurati lavaggi oculari quotidiani. Essi vanno fatti due volte al giorno, la mattina e la sera. Occorre lavare gli occhi con acqua tiepida. Prima di lavarli riempite la bocca con dell’acqua perché ciò spinge i bulbi oculari e consente di ottenere un lavaggio più facilitato.

Tags

Commenti

Commenta anche tu