Proteggere gli occhi dall'effetto «luce blu» I riflessi da abbattere

31 Ottobre Ott 2018 18 giorni fa

Ecco il concetto hi-tech Pro410. Materiali innovativi e una miglior trasparenza

Viviana Persiani

In questa stagione, le giornate si sono accorciate e la luce, fondamentale per il bioritmo della gente, viene, in parte, a mancare. Eppure, non sempre la luminosità è sinonimo di benessere. Prendete, ad esempio, i nostri occhi che possono essere danneggiati dall'azione luminosa. E non si pensi solo alla luce diretta. Anche quando il cielo è coperto e apparentemente «inoffensivo», i raggi Uv filtrano attraverso le nuvole, obbligandoci a porre rimedio con adeguate precauzioni. Per non parlare della luce blu, sulla quale sono in molti a dividersi su benefici o nocività. Da un lato, ti fa fare un pieno di energia, facendoti sentire più attivo; del resto, quando la luce cala, la stanchezza cresce di pari passo, fino a sprofondare nel sonno (col buio).

Tuttavia, nello spettro luminoso della luce blu, è presente una porzione ad alta energia che può risultare potenzialmente dannosa. Per evitare tutto questo, diventa fondamentale, quindi, indossare occhiali con lenti che offrano non solo una protezione Uva e Uvb al 100%, ma anche un'adeguata attenuazione della luce blu ad alta energia, consentendo al tempo stesso alle altre lunghezze d'onda di accedere attraverso la lente.

Come sappiamo, la luce non è solo naturale. Chi porta gli occhiali e guida, sa molto bene come di notte sia bersagliato fastidiosamente dai riflessi provocati dai fari e dalle superfici riflettenti delle altre vetture. Per fortuna, la tecnologia ci arriva in soccorso per sopperire a questi inconvenienti provocati dalle due fonti (artificiali e naturali), attenuandoli facilmente grazie a una lente di qualità dotata di trattamento specifico. Un valido aiuto, in questo senso, arriva da Rodenstock, il principale produttore tedesco di lenti oftalmiche e montature, che ha lanciato nel primo semestre 2018 un'innovativa soluzione a tutto tondo: il concetto Pro410, declinato sia nel materiale high-tech che nel trattamento antiriflesso. Pro410 risponde all'esigenza di una protezione con le giuste proporzioni e di un totale comfort di visione che deriva dall'abbattimento dei riflessi e dalla migliorata trasparenza. Non solo, l'applicazione della più alta tecnologia Rodenstock nel campo ottico rende la lente «testimonial» di ulteriori benefici. A partire dall'ottima resistenza ai graffi; l'occhiale è un accessorio di uso quotidiano, sottoposto a innumerevoli sollecitazioni e impatti.

Se non adeguatamente trattata, la lente nel tempo può presentare piccoli e numerosi graffi che compromettono la visione. La lente ideale, infatti, non deve attrarre facilmente sporco e polvere. Rodenstock offre una facilità di pulizia; una superficie adeguatamente idrorepellente respinge elementi acquosi e oleosi, e semplifica la sua pulizia. Tutto questo, comporta un risultato certo, dato da una visione chiara, naturale e da un'estetica senza compromessi.

Commenti

Commenta anche tu