La vitamina C alleata contro l’osteoporosi

La vitamina C alleata contro l’osteoporosi
3 Novembre Nov 2018 18 giorni fa

L’osteoporosi è una malattia che colpisce gli adulti più anziani. È causata dallo stress ossidativo dell’apparato scheletrico. Essa comporta l’indebolimento delle ossa e un maggior rischio di fratture. La vitamina C è un potente antiossidante, capace di contrastarla

La vitamina C è un potente antiossidante capace anche di prevenire lo stress ossidativo.

A causa dello stress ossidativo la struttura ossea può distruggersi gradualmente generando una patologia chiamata osteoporosi. L’osteoporosi è infatti una malattia sistemica dell’apparato scheletrico caratterizzata da una bassa densità ossea e dal deterioramento della micro architettura del tessuto osseo. Essa comporta un maggior rischio di fratture anche per traumi minimi a causa dell’indebolimento delle ossa che risultano molto fragili.

L’osteoporosi colpisce maggiormente gli adulti più anziani e provoca effetti devastanti sulla mobilità e la qualità della vita. Purtroppo attorno all’osteoporosi circolano e vengono continuamente diffuse notizie erronee. Molti pensano che l’osso osteopatico sia solo carente di calcio e vitamina D. Integrare grandi quantità di calcio nella propria dieta migliora solo la densità ossea ma non ha effetti sul miglioramento della malattia stessa.

L’osteoporosi in realtà è uno scorbuto delle ossa dovuto alla carenza di vitamina C. Questa vitamina è essenziale per la crescita di un nuovo osso perché riduce gli effetti dello stress ossidativo. La vitamina C’è in grado di creare un collagene cross linking che aiuta a sviluppare alte proteine della matrice ossea non collagene. Essa regola le cellule che si formano come collagene e cartilagine nell’osso differenziando le cellule staminali in cellule ossee.

I fautori di questa scoperta sono stati i ricercatori della Mount Sinai School of Medicine che hanno dimostrato come l’integrazione della vitamina C impedisca ai topi di avere delle ossa fragili esposte al rischio frattura. Risultati simili sono stati ottenuti anche da alcuni ricercatori coreani che hanno pubblicato sul Journal of Experimental Pathology un documento che dimostra quanto la carenza di vitamina C provochi il fallimento della sintesi del collagene necessario per prevenire le fratture e rafforzare il sistema osseo in caso di traumi.

Per prevenire l’osteoporosi si consiglia di consumare alimenti ricchi di vitamina C come agrumi (arance e limoni), broccoli, cavoli, spinaci, rucola, peperoni, uva, fragole, ribes. La dose giornaliera di vitamina C raccomandata è pari a 75 mg per le donne e 90 mg per gli uomini.

Tags

Commenti

Commenta anche tu