Roma, donna rapinata da uno straniero mentre getta l'immondizia

Roma, donna rapinata da uno straniero mentre getta l'immondizia
5 Novembre Nov 2018 9 giorni fa

Una donna aveva accostato l'auto per poter gettare l'immondizia quando è stata avvicinata da due uomini e rapinata della propria borsa in zona Romanina

Era vicino il secchione dell'immondizia la donna rapinata da due uomini mentre stava buttando i rifiuti e ha provato in tutti i modi a fermarli anche aggrappandosi all'auto

La donna è stata rapinata mentre stava buttando l'immondizia in zona Romanina, dopo essere stata accostata da due stranieri che hanno utilizzato la scusa delle indicazioni stradali per non spaventarla e soprattutto per distrarla. Infatti, mentre uno chiedeva indicazioni l'altro ha aperto lo sportello dell'auto e ha iniziato ad arraffare quanto più possibile. Tutto è successo in pochi istanti, i rapinatori si sono impossessati della borsa e sono fuggiti a bordo dell'autovettura. Lei ha fatto di tutto per fermarli, anche aggrapparsi all'auto che però non è servito a molto e l'ha fatta finire rovinosamente a terra. È stata quindi trasportata nel più vicino ospedale e ascoltata dagli agenti. La prognosi è quella di sette giorni, mentre gli uomini della polizia sotto il comando di Laura Petrone si sono mossi e hanno immediatamente arrestato un rapinatore: un 60enne di origini straniere.

Ora gli agenti stanno cercando il complice mentre l'arrestato è stato immediatamente condotto nel carcere di Regina Coeli. Tra poche ore comunque, anche l'altro dovrebbe finire in stato d'arresto visto che è stato interrogato l'arrestato per capire dove possa essersi nascosto il complice.

Poche ore fa un'altra coppia è stata arrestata a Modena, in zona stazione, per furto.

Tags

Commenti

Commenta anche tu