Roma, aggredito un barista bengalese

Roma, aggredito un barista bengalese
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
7 Novembre Nov 2018 07 novembre 2018

L'aggressione è avvenuta in un locale della via Anagnina all'altezza di Morena a Roma, dove un barista bengalese è stato aggredito da un 48enne romano per questioni razziali

Il barista bengalese è stato minacciato pesantemente e insultato da un cittadino romano di 48 anni che si era recato nel bar sito in via Anagnina all'altezza di Morena a Roma

Il 48enne romano ha iniziato ad insultare il cittadino bengalese gridandogli contro:"Sporco negro, torna al paese tuo". A difendere il bengalese sono stati alcuni avventori del bar che, notando il romano in evidente stato d'agitazione che se la prendeva contro il barista non hanno esitato a prendere le difese del bengalese. Sul luogo sono arrivati in pochi minuti anche due pattuglie di carabinieri che hanno subito aggressioni fisiche da parte del 48enne. Infatti, dopo il loro arrivo il romano si è sentito braccato e si è scagliato sugli uomini dell'Arma aggredendone uno alle spalle e ferendolo, è stata allarmata anche un'ambulanza del 118 che è intervenuta e ha curato il carabiniere ferito. Nessuno è stato trasportato in ospedale, mentre l'uomo è stato immediatamente arrestato e tradotto in caserma e successivamente a casa per la custodia cautelare disposta dal giudice.

I reati contestati sono resistenza a pubblico ufficiale, violenza e minacce aggravate da frasi razziste. È stato giudicato con rito direttissimo ed è stato disposto l'obbligo di firma in caserma. Sono state fatte anche analisi del sangue, per poter capire se l'uomo al momento dell'aggressione nei confronti del bengalese fosse o meno sotto effetto di sostanze stupefacenti o alcol. È risultato negativo ad entrambi i test, indagini successive hanno anche appurato che il 48enne non appartiene e non è mai appartenuto a gruppi di estrema destra romani o nazionali.

Si sta comunque continuando ad indagare per comprendere meglio cosa abbia spinto il romano a minacciare il bengalese.

Tags

Commenti

Commenta anche tu