Calcio femminile, muore a 19 anni Verena Erlacher

Calcio femminile, muore a 19 anni Verena Erlacher
9 Novembre Nov 2018 9 giorni fa

È morta a 19 anni Verena Erlacher, promessa del calcio femminile, sono ancora ignote le cause del decesso

Verena Erlacher, giocatrice tesserata per il Südtirol Damen è morta a solo 19 anni, lo ha annunciato in una nota la società altoatesina.

Il calcio femminile è in lutto per la scomparsa di Verena Erlacher, giocatrice di 19 anni in forza al Südtirol Damen, società che disputa il campionato di Eccellenza nell'Alto Adige. La giovane atleta era un centrocampista offensivo, che si era fatta notare anche in serie A con il Cf Alto Adige ma soprattutto aveva militato nelle nelle Nazionali giovanili, under 16 e 17.

E' stato proprio il suo club ad annunciare la notizia ricordandola con ''con il sorriso, la gioia e la passione che lei sapeva darci in campo e fuori. Avremmo voluto rivederla con i nostri colori, ma qualcosa più grande di tutti noi, il tempo, la vita, non ce lo ha permesso. La salutiamo nel modo che a lei faceva ridere quando lo ripeteva dopo le prime volte che lo aveva sentito. Ciao Poppa.''

Sono tuttavia ancora ignote le cause del decesso, si sa che negli ultimi mesi alcune vicende della sua vita privata l’avevano profondamente addolorata, tanto da spingerla ad abbandonare l'attività agonistica nell'ultimo periodo. Sembra fondata a questa punto l'ipotesi di un suicidio ma a questo proposito è massimo il riserbo da parte della famiglia.

Tanti i messaggi di cordoglio arrivati dal mondo del calcio, da club come Atalanta, Fiorentina, Roma, Verona, dalla Figc e dalla Lega nazionale Dilettanti mentre il Comitato Provinciale Autonomo di Bolzano ha disposto un minuto di silenzio da osservare su tutti i campi per ricordare la giovane giocatrice.

Tags

Commenti

Commenta anche tu