E all'improvviso ci scopriamo da Champions

9 Novembre Nov 2018 8 giorni fa

di Marcello Di Dio

Una Premier League da anni punto di riferimento per ricavi, stelle in campo, presenze negli stadi e marketing, una Bundesliga alla quale invidiamo la crescita dei giovani e dei vivai oltre agli impianti, una Liga che sforna le big dominatrici nelle Coppe delle ultime stagioni. Eppure il poker di squadre qualificate per gli ottavi di Champions potrebbe riuscire solo all'Italia. Un exploit del genere ci manca dall'annata 2002/2003, quando la finale fu Milan-Juventus (a Manchester) e l'Inter uscì un passo prima nel derby con i rossoneri.

Di fatto, solo il Napoli - per altro unica imbattuta delle nostre - rischia ancora qualcosa nel girone più equilibrato, le altre (Roma in primis) sono un bel pezzo avanti verso l'approdo alla fase diretta. E il nostro calcio può gonfiare il petto nella stagione in cui la Champions è la più prestigiosa di sempre. La formula «4x4», nata per dare più spazio alle nazioni migliori del ranking, potrebbe sancire un clamoroso esito: en plein italiano possibile, come quasi certa è almeno un'eliminazione per l'Inghilterra (che ha un vantaggio minimo su di noi, 0,594, nell'attuale classifica per coefficienti per club), la Spagna e la Germania, ormai distanziata nella stessa graduatoria di 4 punti e mezzo. Tottenham e Valencia al momento sarebbero fuori, l'Hoffenheim lo è già virtualmente, Manchester United e Liverpool non sono ancora sicure di essere nelle Top 16.

Forse è presto per cantare vittoria, mancano ancora 180 minuti per chiudere la fase a gironi, ma il calcio italiano sta provando ad alzare la testa in campo europeo. Il tutto senza l'effetto Cristiano Ronaldo, autore di un solo gol, bello quanto inutile, ma con i centravanti protagonisti, dall'Insigne finalmente maturato anche a livello continentale, allo Dzeko prolifico - a secco solo nell'ultima gara - e Icardi con una media realizzativa che nemmeno Messi era riuscito a raggiungere nella sua prima Champions. Chi l'avrebbe mai immaginato dopo il sorteggio di fine agosto a Montecarlo?

Commenti

Commenta anche tu