Juventus, Dybala: "Mourinho? Nessun insulto, gli ho solo detto di non esagerare"

Juventus, Dybala: Mourinho? Nessun insulto, gli ho solo detto di non esagerare
9 Novembre Nov 2018 7 giorni fa

Paulo Dybala ha svelato il contenuto della discussione avuta con Mourinho al termine di Juventus-Manchester United: "Non l'ho insultato, gli ho solo detto di non esagerare visto che gli animi erano già caldi"

Paulo Dybala si è finalmente ripreso la Juventus dopo un periodo di difficoltà. La Joya con il lavoro e la serietà è riuscito a riconquistare la fiducia di Massimiliano Allegri ed ha ritrovato la via del gol con una certa continuità e ora non si vuole più fermare. Domenica i bianconeri giocheranno la super sfida del Meazza contro il Milan di Gennaro Gattuso, con Dybala che ritroverà il suo vecchio amico Gonzalo Higuain. L'ex Palermo si è mostrato emozionato ai microfoni di Sky Sport: "Ritrovare Higuain sarà emozionante, insieme abbiamo vinto tutto. Ci sentiamo spesso, ma non gli ho chiesto dell’infortunio. Il Milan sta facendo bene, sarà una bella partita: speriamo di giocare una grande gara".

Dybala ha poi parlato di Cristiano Ronaldo che come a Manchester e Madrid sta continuando a segnare e a incantare: "In campo conosciamo tutti le sue qualità. Però mi hanno colpito calma e professionalità nello spogliatoio, è in grande amicizia con tutti". Infine, il 24enne di Laguna Larga ha voluto dire la sua sul caso Mourinho dato che era stato uno dei pochi giocatori della Juventus ad andare a chiedere spiegazioni al portoghese per il suo gesto verso i tifosi bianconeri: "Non l’ho insultato come ho letto da qualche parte, gli ho solo detto che non era il caso scaldare gli animi ancora di più dato che erano già molto tesi. Molte volte anche noi calciatori veniamo insultati ma credo sia sempre meglio non reagire".

Tags

Commenti

Commenta anche tu