Balotelli all'attacco dei razzisti: "Siete parte malata del mondo"

Balotelli all'attacco dei razzisti: Siete parte malata del mondo
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
10 Novembre Nov 2018 10 novembre 2018

L'attaccante del Nizza, Mario Balotelli, sui social critica i razzisti: "Vi meritate di vivere la vita da soli"

Balotelli torna a parlare di razzismo e dei razzisti. E lo fa ancora una volta sui social network, come successo in passato.

Il campione di calcio e attaccante del Nizza ha risposto agli utenti che sui social lo stavano attaccando. "Voi razzisti meritate una cosa sola - ha scritto in un post sulle Instagram Stories - Di vivere una vita soli, senza nessuno che vi pensi, senza mancare a nessuno e di andarvene un giorno senza mai essere ricordati. Voi siete la parte malata di questo mondo". Lo sfogo dell'ex goleador di Inter e Milan è durissimo. "Avete rotto - ha scritto ancora - Ditemi le cose in faccia, non attraverso lo schermo del computer o del telefono. Non scrivete di lasciarli perdere, no. Non sono argomenti su cui sorvolare. So bene che non tutti sono così e vi ringrazio per i messaggi".

Le polemiche sul razzismo cui partecipa Balotelli sono ormai molte. Per esempio, sempre sui social, una volta il campione aveva condiviso uno striscione apparso durante una partita della Nazionale: "Il mio capitano di sangue italiano", chiaro riferimento al fatto che i tifosi non volessero Supermario con la fascia al braccio. "Siamo nel 2018 ragazzi basta! Svegliatevi! Per favore!", aveva replicato il calciatore. Che più di una volta si è anche scagliato contro il ministro dell'Interno Matteo Salvini.

Tags

Commenti

Commenta anche tu